HiddenSide (noblogo) wrote,
HiddenSide
noblogo

Su Sucar Drom, l'annuncio della mostra

venerdì 17 aprile 2009 Treviso, la mostra fotografica “Zingari d'Italia”

Ringrazio gli amici dell'istituto di cultura Sinti per la pubblicazione.
Riprendo qui il commento lasciato su SUCAR DROM
Credo molto nello spirito di cooperazione tra le persone.

Spirito di cooperazione che porta a risultati inaspettati.

Come nel caso del gruppo spontaneo di quasi novanta fotografi su flickr che hanno creato un gruppo ed un pool fotografico per le foto che avevano come tema il mondo rom e sinto.

Persone che in molti casi non erano "veri fotografi", vedi me, ma che hanno sentito il bisogno di entrare in contatto con quello che il luogo comune, i media, la politica ha sempre descritto come una diversità ostile.

Il gesto del fotografare, se è un gesto umano e guidato dal cuore, è un gesto di "comunione empatica" tra fotografo e soggetto.

Girando sul web ed osservando le foto, in particolare quelle sugli "zingari", si capisce molto dell'atteggiamento mentale di chi fotografa.

Fateci caso, in un giornale o in un sito leghista e/o fascista, troverete sempre "foto rubate", fatte da lontano e magari con un teleobiettivo, lo "zingaro" ripreso è sempre una "non persona", una figura spersonalizzata, disprezzata, ridotta a bersaglio di odio.
Perfino gli oggetti sono ripresi con evidente disprezzo.

Invece, quando prendi la macchina fotografica con l'idea di entrare in contatto con chi vuoi fotografare, ti si apre un mondo di umanità e di scambio.
Un rapporto da cui esci arricchito umanamente.
Puoi anche arrivare al soggetto con un gravame di pregiudizio, anche di ostilità, ma se onestamente ti metti nella condizione di rappresentare la persona ... non c'è niente da fare ... la comune umanità viene fuori, entri in un rapporto di scambio, di empatia.

Vi regalo
qui le oltre 700 foto del gruppo "Zingari d'italia" perdete un po' di tempo a guardarle.

italian gipsies - View this group's most interesting photos on Flickriver


Alcune sono di fotografi eccellenti, altre di dilettanti, alcune sono tecnicamente perfette, altre molto approssimative, ma tutte, dico tutte, esprimono una profonda umanità.
Tutte raccontano un popolo, una cultura, delle persone, ricche di umanità e calore, di tristezza e di gioia (prevale l'allegria).

Io credo nell'uomo.
Dietro queste foto c'è il motivo per cui cerco da poco più di un anno di impegnarmi per persone che prima conoscevo solo tramite il pregiudizio.
Subscribe

  • Zingari ed elezioni

    Non so perché ... ma appena si avvicinano le elezioni gli zingari riprendono a rapire i bambini.…

  • Cacciatori di Rom ... e pure recidivi

    Se c'è una cosa che chi ha un minimo di ruolo pubblico non dovrebbe mai fare è quello di associarsi o pubblicizzare campagne…

  • Fare sentire la propria voce

    Qui è possibile rispondere al Sindaco ed alla Vicesindaco di Roma. Qui è possibile firmare l' Appello: Stop…

  • Post a new comment

    Error

    Anonymous comments are disabled in this journal

    default userpic

    Your reply will be screened

    Your IP address will be recorded 

  • 0 comments